Pinterest, registrazioni aperte a tutti

Pinterest, registrazioni aperte a tutti
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

pinterest registrazioni aperte

Pinterest ha deciso di aprire a tutti le registrazioni. Si tratta di una decisione che è arrivata dopo due anni dalla nascita del nuovo social network. Fino ad ora si poteva accedere a Pinterest soltanto attraverso un invito. Adesso invece il progetto è stato allargato a tutti, in base a ciò che era stato detto fin dall’inizio: allargare la possibilità di registrarsi, quando la rete sociale sarebbe stata più matura. Chiunque quindi potrà creare un nuovo profilo, per poter pinnare in base alle proprie preferenze.

Per registrarsi a Pinterest possiamo utilizzare il sistema di registrazione tramite Facebook o Twitter. In ogni caso è da ricordare che Pinterest permette di utilizzare anche un’apposita casella di posta elettronica per chi vuole creare un nuovo profilo.

In realtà dobbiamo specificare che il sistema degli inviti non ha mai rappresentato un vero e proprio ostacolo per la registrazione a Pinterest. Tuttavia adesso, con le sue iscrizioni allargate, Pinterest vuole lanciare un messaggio molto chiaro.

Pinterest vuole dimostrare di essere in grado di affrontare i colossi rappresentati dagli altri social network. A quanto pare infatti i lavori degli esperti sono stati ultimati completamente e la nota rete sociale è pronta per accogliere nuovi utenti.

D’altronde non dobbiamo dimenticare che Pinterest in Italia è ottimo per le aziende, gli hotel e per promuovere eventi. Inoltre non è neanche una rete sociale molto difficile da utilizzare.

Creare una nuova board su Pinterest è davvero semplice. Pinterest, insomma, sta crescendo. Lo evidenziano anche i dati relativi al traffico negli ultimi mesi. E’ stato messo in evidenza che il traffico è cresciuto anche del 6.000%.

In questo modo Pinterest è riuscito a guadagnarsi il terzo posto fra le reti sociali più amate negli Stati Uniti. Con l’apertura delle registrazioni a tutti, la nota rete sociale avrà sicuramente a disposizione nuove opportunità di crescita che non sono affatto da sottovalutare.

Nel mese di febbraio scorso la società è stata costretta ad affrontare dei problemi per ciò che riguarda l’uso da parte degli utenti di materiale coperto da copyright. Proprio per questo, per risolvere la questione in modo adeguato, Pinterest ha introdotto la possibilità per i siti web di scegliere se permettere la condivisione delle immagini o di bloccare i loro contenuti mediante una specifica riga di codice.

La tattica di adottare l’esclusività non è nuova per il lancio di una rete sociale. Adesso non resta che vedere quali saranno le reazioni degli internauti.

453

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Ven 10/08/2012 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici