La classifica dei 10 migliori antivirus… Secondo gli utenti!

La classifica dei 10 migliori antivirus… Secondo gli utenti!
  • Commenti (488)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

I dieci migliori antivirus: la classifica

Purtroppo se avete un sistema Windows non ci sono maniere per evitare la scelta di un antivirus a cui affidare il vostro sistema, pena bruttissime sorprese. Se avete dei dubbi, basta prendere il vostro pc, formattare, reinstallare e usarlo su Internet per una settimana senza protezioni. Vedrete quanti sono gli “ospiti indesiderati”!
Ma è stato dopo aver pubblicato non una ma due classifiche di siti concorrenti (e dopo aver letto i vostri commenti) che ci siamo rapidamente resi conto di una cosa: la gente si affeziona anche al proprio antivirus. Altrimenti dubito che vi sareste scaldati tanto nella difesa del vostro “cane da guardia” informatico!

  • Migliori antivirus: Norton
  • Migliori antivirus: Panda
  • Migliori antivirus: Zone Alarm
  • Migliori antivirus: Nod32
  • Migliori antivirus: Kaspersky

In definitiva la classifica che vi riportiamo qui non scaturisce da un crash test di migliaia di virus, nè calcola quanto bene un motore euristico riesca ad improvvisare una difesa contro un malware ancora sconosciuto. Non staremo neppure a calcolare quale security lab aggiorna più in fretta il proprio database, o quanti falsi positivi vengono rilevati da ciascun software.
Abbiamo deciso di chiedere a voi lettori di scegliere tra una rosa di 22 antivirus quello con cui vi trovate meglio.
In effetti il metro di giudizio lo avete deciso voi: noi possiamo solo immaginare che le 2800 persone che hanno votato abbiano unito parametri istintivi come facilità d’utilizzo, leggerezza, senso di sicurezza e probabilmente una sommatoria delle volte in cui un dato prodotto li ha salvati da morte (informatica) certa. Probabilmente non sarà una classifica “scientifica”, ma qualunque sia il risultato, è cosa certa che i primi della lista hanno fatto un ottimo lavoro a tutto tondo, e secondo il “navigatore della strada” sono pratici e assolutamente degni di fiducia.

Fuoriclassifica
Partiamo da chi non ce l’ha fatta! A scopo informativo va intanto detto che 28 di voi hanno scelto un antivirus non compreso all’interno di questo sondaggio. Di quelli che hanno preso solo una manciata di voti, alcuni sono decisamente popolari in altri paesi (come F-Secure), ma per qualche ragione qui da noi sono snobbati:

15. Microsoft OneCare
14. PC-Cillin
13. BitDefender
12. F-Secure
11. McAfee

I Top Ten
A questo punto è arrivato il momento di iniziare la classifica vera e propria. Il numero di voti raggranellati da questi software è decisamente significativo: alcune di queste soluzioni per la sicurezza informatica sono veramente amate, altre sono tremendamente odiate, in ogni caso nessuna di esse è un prodotto amatoriale.

10. G DATA Antiviruskit
9. Panda
8. Zone Alarm
7. Active Virus Shield (Non più distribuito. AOL ora usa McAfee)
6. Norton Antivirus

I Top Five
Ed eccoci arrivati all’attesa cima della classifica. La prima sorpresa è che… Non ci sono sorprese! A quanto pare l’utenza concorda con la maggior parte dei test e delle prove sul campo, si premura di leggere le recensioni e alla fine “giura fedeltà” al prodotto che ritiene più convincente. E per una volta non credo che si tratti di marketing, non con un prodotto così specialistico e con un fine tanto pratico: possiamo essere ragionevolmente sicuri che se scegliete uno di questi cinque antivirus, non rimarrete delusi.

Avira Logo

5. AntiVir
Una buona soluzione ripartita tra il gratuito e il low-cost. Decisamente poco assetato di risorse, Avira Antivir è l’antivirus preferito di Tedeschi ed Austriaci. Purtroppo è piagato dalla sindrome del grilletto facile: i falsi positivi sono relativamente comuni.

AVG logo

4. AVG
Proveniente dall’Europa dell’Est come gli altri prodotti antivirus al top, AVG è popolare per la snellezza e per la sua versione gratuita, purtroppo aggiornata con priorità più bassa rispetto a quelle a pagamento. Beh, se doveste spendere per un solo programma nella vostra vita, dovrebbe trattarsi di un antivirus.

NOD32

3. NOD32
E con questo antivirus entriamo nella zona alta della classifica. NOD32 di Eset rimane la mia scelta personale. E’ leggero e possiede un motore “intelligente”, che riesce a reagire a minacce sconosciute molto meglio degli altri antivirus, e difficilmente causa falsi positivi. Il suo database, purtroppo, è aggiornato con meno rapidità di Kaspersky. NOD32 si è accaparrato il 14% delle vostre preferenze.

Avast

2. Avast
Disponibile sia in versione freeware che shareware, questo diffusissimo software protegge anche da malware che non sono strettamente dei virus, come i famosi spyware. E’ molto amato dagli utenti per lo scarso costo (cioè zero nella sua versione gratuita :-P) e per la comodità. Funziona bene, ed è dotato di un ricco armamentario di strumenti! Avast ha conquistato il 17% dei nostri lettori.

kaspersky

1. Kaspersky Anti Virus
Il re incontrastato di innumerevoli classifiche, è utilizzato da utenti privati e grandi corporation. Sui suoi scaffali campeggiano innumerevoli premi, ed il suo database è noto per essere quello aggiornato più in fretta in assoluto. In effetti, ha stracciato la concorrenza ottenendo il 24% delle preferenze nel nostro sondaggio, pari a 664 voti: a quanto pare, se inizi ad usarlo, non lo molli più. Utilizzato fino a poco tempo fa soprattutto nell’Est del mondo, le sue indubbie qualità lo hanno fatto diffondere a macchia d’olio anche qui in Occidente, facendogli vincere senza problemi i nostri dubbi e il nostro conservatorismo.

Immagini tratte da: megaleecher.net, ammassi.it, sftcdn.net, securnetwork.net, commentcamarche.net, chip.eu, brothersoft.com, techup.it, photobucket.com, sftcdn.net

1193

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 27/09/2007 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Papy 16 febbraio 2008 12:53

Nessuno ha parlato di F-Secure, eppure, usato da oltre due anni, mi sono trovato benissimo! Vogliamo parlare di questo F-Secure… chi condivide?

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 18 febbraio 2008 15:41

per Ramezza, il migliore antivirus GRATIS(adesso che non distribuiscono piu’ Active Virus Shield) e’ considerato ANTIVIR di avira, anche se ha qualche limitazione, rispetto ai suoi fratelli maggiori, puoi fare il confronto sul sito di avira,esempio controllo posta. Per il norton
effettivamente e’ vecchio, adesso nelle nuove edizioni hanno apportato molte migliorie, anche se come al solito ha bisogno di molte risorse, e se esce un nuovo virus non sono tempestivi ad aggiornare il database dei virus
ciao

Rispondi Segnala abuso
Scurucuccu 23 febbraio 2008 14:19

a zammammeri…impossibile che un antivirus gratuito come l’avast e l’avg siano migliori di antivirus a pagamento come il panda….
secondo me il migliore e` il kaspersky, secondo il panda e terzo il nod 32

Rispondi Segnala abuso
Loris 26 febbraio 2008 17:40

Questa non è un’opinione, ma una semplice esperienza personale. In un vecchio pc con pochissime risorse CPU e Ram avevo installato il mitico Active Virus Shield (vi posso assicurare che si aggiornava con la stessa frequenza del fratello maggiore, l’ancor più rinomato Kaspersky: a pagamento, e troppo pesante per quella macchina), e mi sembrava andasse tutto bene, faceva spesso rilevazioni (il vecchio Avast ormai non rilevava più nulla, e la scansione su quel pc durava GIORNI, e a volte non riusciva nemmeno a completarla…; AVG analizzava pochissimi files e di infezioni ne rilevava pure meno, diceva di aver eliminato dei trojan che poi ti ritrovavi magicamente nel sistema, né c’era da fidarsi del suo comportamento con gli archivi compressi…) e cancellava senza problemi tutti i malware che trovava. Ebbene, dovendo sostituirlo con qualcos’altro, visto che la AOL non lo produceva più (per ripiegare sul mediocre e pesante Viruscan della McAfee) e la Kaspersky non lo avrebbe più aggiornato, ho approfittato di una promozione segnalatami da rammit e da un altro frequentatore di questo sito, e ho installato la versione Premium (a pagamento) di Antivir… Sorpresa! La prima scansione, oltre a durare meno della metà rispetto ad AVS, ha rilevato (e cancellato definitivamente) un vecchio trojan residente che con AVS aveva sempre dormito sonni tranquilli… Anch’io ho sentito parlare molto bene di Nod32 (dal mio programmatore di fiducia, fra l’altro), ma ho anche letto che necessita di un corposo setting, altrimenti è come stare senza antivirus :-S un saluto a tutte/i

Rispondi Segnala abuso
Loris 28 febbraio 2008 17:58

Molti parlano bene anche del Panda, ma io, da tutti i pareri che ho ascoltato (di utenti e programmatori) e da tutto ciò che ho letto in proposito di antivirus, ho sempre sentito parlare meglio del Nod32, ovviamente non lasciato con la configurazione di default.

Rispondi Segnala abuso
JESTER 28 febbraio 2008 18:45

Ragazzi grazie del consiglio su Kaspersky…

Volevo però sapere se qualcuno di voi usa o conosce Mcafee viruscan Enterprise… e se è buono o meno.Grazie!

Ramezza è incredibile che usi ancora il norton….
Ascolta bene i consigli e alla fien scegli un antivirus adatto a te,però il norton mandalo in esilio per sempre!

Rispondi Segnala abuso
Io 28 febbraio 2008 19:34

Norton è un antivirus poco efficace, lascia passare troppi trojan, e non è efficace nel rilevare i virus più recenti. Lasciatelo perdere.

Riguardo jester : Mcafee è un antivirus pessimo; da molti anni ha iniziato a peggiorare, e per adesso è uno dei peggiori.

Rispondi Segnala abuso
Ramezza 29 febbraio 2008 20:04

Ciao ragazzi, grazie per i consigli,il norton l’ho cancellato e come per magia il mio pc gira alla grande, sembra che voli….
Per il momento ho installato avast, lo provo per un paio di giorni (un mesetto), e poi vedrò il dafarsi.
Intanto grazie ancora a tutti e buon week end

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 29 febbraio 2008 23:30

Prima di tutto sono contento per il nostro Ramezza,
che forse anche grazie ai nostri post, ha deciso di
cambiare antivirus, a proposito non so se e’ una
barzelletta, ma si dice che i programmatori del
Norton sui loro PC fanno girare Avast.
Prego da non confondere con il grande programmatore
Norton che fra l’atro e’ colui che ha programmato
il primo defrag, che zio billy subito compero’
per metterlo tra i tools di microsoft.

Credo bisogna sfatare alcune cose;
il NOD32 e’ l’antivirus amato dagli hacker,
ma se non si configura per bene, non serve.
il Kaspersky, programmato da russi, per me
e’ il MIGLIORE, ma guardate cosa c’e’ scritto in softpedia,
(non so se e’ vero)

Dr.Web – Antivirus tool used in the Russian Defense Ministry
(drWeb, l’antivirus usato nel ministero della difesa russo )

Rivolgendomi a Ioris, anche la mia e’ una esperienza vissuta,
e bisogna convenire, che quello che oggi appare come
un bicchiere di acqua fresca domani puo’ essere un virus,
ebbene penso molti conoscono VNC un programma per controllare
un computer a distanza, giustamente se installato all’insaputa
puo’ essere considerato un programma spia o troiano.
Avast riconoscendolo, comincio a romperlo, active virus shield
trovava ancora qualcosa, che ripuliva, l’ Anti-Spy di Yahoo,
trovava ancora dei frammenti nel registro che nessuno trovava,
questo per dire, che anche dei frammenti possono essere riconosciuti
come troiani, ma che hanno una pericolosita’ uguale a zero.
Se mi chiedete quale e’ la mia suite Antivirus, e’ presto detto:
poiche amo il FREE per cultura,

1 Windows Defender- in molti casi si e’ dimostrato ottimo

2 TreatFire -(brucia minaccie), che non e’ un vero e’ proprio antivirus,
ma controlla i programmi in base a quello che fanno,
dovrebbe riconoscere i virus sconosciuti,

3 adesso che mi hanno tolto Active Virus Shierld
uso Antivir di aviria, che alterno con Pc tools antivir della casa
di spyware Doctor, mi sembra piu’ completo, ma sono molto indeciso
a cambiarlo con Antivir

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 3 marzo 2008 10:18

L’ ultima di Avast
ieri (2-3-2008) un mio amico dovendo pathcciare un programma,
si e’ rivolto al mulo, una volta scaricato la keygen,
l’ha fatta analizzare ad avast, sia in formato compresso
che scompattata, avuto l’Ok di avast, ha avviato l’exe.
Finita la procedura ha controllato il programma se era
stato pathcciato, macche’ tutto come prima.
Dopo un po’ si e’ accorto che il disco fisso frullava in
continuazione, ha spento il computer e mi ha chiamato.
Avviando di nuovo il PC, si vedeva gia all’avvio che
impiegava molto piu’ tempo per i programmi di avvio,
segno che qualcosa non andava, il disco fisso frullava
in continuazione, altro brutto segno.
Controllando la cartella dove il mulo deposita i programmi,
ci siamo accorti, che era piena di programmi con vari nomi di circa 1mega,
che lui non aveva mai scaricato,e la cartella da quasi 100mega,
era diventata di piu’ di 5giga,segno inconfondibile di un WORM
replicante, a questo punto che fare??
1 disinnescarlo,
c’e’ un magnifico programma ERUNT,
CHE CONSIGLIO A TUTTI,in pratica al primo avvio del giorno
fa una copia del registro, basta andare nella sua cartella,
dove ci sono i backup, cliccare sul eseguibile di un backup sicuro,(icona verde,)
e il registro torna come era il giorno che il PC funzionava bene.
Non preoccupatevi dei programmi che avete installato dopo, non si perdono,
al loro riavvio creano di nuovo le voci nel registro.
Erunt e’ anche molto utile per salvare il sistema. Per chi ha problemi di spazio
cancellare ogni tatto i backup, piu vecchi, lui ne fa 31, e poi li sovrappone.

2 distruggere il worm
inutile usare avast, tanto non l’aveva visto.
Consiglio a tutti di tenere a portata di mano,( su un cd ) Dr-Web-CureIT.
Dr-Web-CureIt, dopo un po’ lo scova, nella cartella Windows/sistem32,
con il nome di WINSECURE.EXE, con l’icona di una chiave e un giravite
giustamente non poteva che essere la per funzionare ad ogni riavvio del Pc.
E’ LUI il verme, CureIt, propone subito di cancellarlo,teniamolo ancora un po’.
lo mandiamo a virustotal per farlo analizzare, sorpresa tra i tanti antivirus,
lo scovano , Antivir,AVG,Bitdefender,CAT-ClamAv,Fortinet,F-secure,Icarus,
Kaspersky,Microsoft,Nod32,Norman,Panda,Sophos,Sunbelt,TreHacker,WBA32,WGateway.
E il buon Norton ?? Lui dorme, non svegliatelo.
Una volta cancellato il worm per essere sicuri, si cancellano tutti i punti
di ripristino. In fondo al mio amico gli e’ andata bene, al massimo gli
saturava il disco fisso,ma il worm poteva tenere un solo comando dos,
come ,format/c, e il disco fisso andava a farsi benedire.

Chi non e’ abbastanza pratico, specialmente se si tratta di keygen,
prima di intraprendere qualsiasi cosa, di farla analizzare a
virustotal e al minimo sospetto desistere.
Non tenere sul PC cose importantissime, queste si possono
tenere in una casella di posta come Gmail o Yahoo,
spedendoseli a se stessi , e quando servono scaricarle.
Spero di non avervi annoiato tanto
Ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Dan 5 marzo 2008 23:11

e il Panda?

Rispondi Segnala abuso
Loris 6 marzo 2008 20:28

Concordo in pieno con l’opinione di geronimo sulle pecche di Avast (e del Norton, e di McAfee…), sull’opportunità di far esaminare le keygen scaricate da programmi di filesharing non soltanto al nostro antivirus, ma anche a qualche altro (per me basterebbe lo scan on line di Kaspersky, ma rivolgersi a virustotal dà certamente la sicurezza al 100% o quasi), e in pratica su tutto il resto (sacrosanto il giudizio sul Nod32, decisamente non va mai lasciato così come di default; conviene sempre inoltre disporre di un programma che crea punti di ripristino a pc funzionante e pulito, magari dopo una bella scansione con antivirus e antispyware). Aggiungo che anch’io ho usato AVS finché è esistito, ma già conoscevo antivir ed è quello che attualmente uso anch’io (nella versione free l’unica pecca mi è sembrata la mancanza della protezione dei server POP, per il resto il suo dovere lo ha sempre fatto). C’è dell’altro: anch’io, come geronimo, amo il free per cultura: perciò non è escluso che un giorno passi al Pinguino ;-)

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 7 marzo 2008 16:57

Conosco il PANDA di sfuggita nel senso che non l’ho mai usato sui miei pc.
Comunque vedendo le varie classifiche si nota subito che si attesta, nelle
zone medie.Per mia esperienza non ho mai sentito che qualcuno ha formattato il pc per colpa
del panda, questo si evince anche, dai commenti scritti dai freguentatori di questo sito.
Di contro posso dire che quando mando qualcosa a Virustotal, il panda non e’ sempre presente
gli unici che hanno una incidenza vicina al 100% sono: Antivir,Nod32,Kaspersky.
Per Ioris, credo che tu lo sai, ma lo scrivo per gli amici che forse non lo sanno,
per ovviare alla mancanza di Antivir, per il controllo della posta, si puo’ usare
un programma come PopDuster FREE in italiano, col quale si puo’ controllare la posta
sui server, ed eventualmente cancellarla alla fonte senza perdere il tempo a scaricarla,
in fondo a cosa serve scaricare una mail con indirizzo sconosciuto, che alla fine
mi propone il viagra, o se ha un allegato, probabilmente la foto di una bella ragazza, dove puo’
celarsi benissimo un virus ?
E poi basta uscire di casa per vedere belle ragazze in carne ed ossa.
Ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 7 marzo 2008 19:05

A proposito ragazzi, gli hacker hanno messo fuori uso il server di uno dei programmi preferiti di Ramit ,Screenshot Captor.
Era un server protetto, PER FAVORE NON TENERE COSE IMPORTANTISSIME SUI PC,
geronimo e’ stato l’ultimo capo indiano (degli APACH) difendere la liberta’
ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Loris 8 marzo 2008 19:25

Ciao Geronimo, oltre al programma che hai detto tu per controllare (senza scaricare) le email senza dover andare direttamente sul sito del server (che è davvero utile se non ci si vuole andare, registrare, etc.), che io sappia c’è un altro modo di sopperire all’assenza del controllo sui server POP da parte di Antivir versione Free: credo sia questo. Lavorando su un SO XP e utilizzando ad esempio OE, la cartella in cui vengono scaricati i messaggi in arrivo (visibile dopo aver spuntato l’opzione di visualizzazione di cartelle e file nascosti) è la seguente: C:\Documents and Settings\USER\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Identities\(sottocartella dal nome alfanumerico)\Microsoft\Outlook Express. Basta scaricare la posta senza aprirla, portarsi anche soltanto sulla sottocartella “Identities” (di solito c’è più di una sua sottocartella alfanumerica, e più di una conduce allo stesso percorso nominale) e far scansionare ad Antivir tutto il suo contenuto. Dovrebbe essere un metodo abbastanza efficace (almeno, è quello che uso io). Va anche detto che sono ormai parecchi i server che deviano lo spam (o ciò che loro pensano essere tale) in una cartella apposita già sul loro sito: quindi quelle email già “spammate” dai siti del nostro server di posta elettronica, con i nostri bravi programmi POP-client, noi non le riceveremo mai. Ma è meglio andare a controllare: qualche volta il mio server di p.e. mi ha “spammato” anche comunicazioni molto importanti (e di cui con Thunderbird o OE, mai sarei venuto a conoscenza)! Morale: sempre meglio andare a dare un’occhiata alla nostra posta direttamente sul sito (in questo modo, si può stare tranquilli anche con Antivir Classic, cioè quello gratis) e fare un backup delle cose importantissime su sempre più di un supporto rimovibile (CD, DVD, pen-drive, memorie esterne).
“Meglio vivere liberi per sempre” :-)

Rispondi Segnala abuso
Loris 8 marzo 2008 20:50

Dimenticavo… per gli utenti di Thunderbird, sempre in ambiente XP, i messaggi di posta elettronica vengono scaricati sul file “inbox”. Percorso: C:\Documents and Settings\USER\Dati Applicazioni\Thunderbird\Profiles\(sottocartella alfanumerica.default)\Mail\. A questo punto (cioè, arrivati a “Mail”), meglio far scansionare tutto (dopo aver scaricato la posta, ma senza averla aperta), specie se si hanno più account da gestire (nel qual caso, le sottocartelle sono ovviamente più d’una e fanno capo ai server d’uso, a. e. in.alice.it.
“Meglio essere liberi per sempre” :-)

Rispondi Segnala abuso
Loris 10 marzo 2008 14:59

Scusatemi, c’è una precisazione d’obbligo che devo fare per le procedure sopra descritte. Come molti sanno, OE archivia i messaggi di p. e. ricevuti come da percorso sopra indicato in un unico file collettivo di estensione .dbx (naturalmente esistono diversi programmi, anche freeware, per estrarre i messaggi e leggerli direttamente da questi file collettivi, senza aprire il mailclient), mentre Thunderbird li archivia in un file chiamato “Inbox”, di cui ho già detto il percorso, di estensione .msf. Ora, facendo lo scan di questi file come ho indicato io, Antivir può individuare se un virus si nasconde nell’intero file, e lo processa integralmente, anche se in realtà soltanto uno dei messaggi in esso contenuti è infetto. Perciò, se si dovesse trovare qualche minaccia in uno di questi file, MAI cancellarlo (si cancellerebbe tutta la cartella di posta in arrivo del mailclient, con danni al software): in realtà serve soltanto per rendersi conto se è arrivato qualcosa di sospetto (d’altronde possono esserci dei rischi anche nel cliccare su “Ignore”). Esistono diversi modi per controllare la posta elettronica senza aprire OE, Thunderbird, Eudora o quant’altro, geronimo ne ha indicato uno, a me il più sicuro sembra ancora quello di andare a controllare direttamente sul sito… cmq, se Antivir (di questo si parlava) è aggiornato, qualora si dovesse aprire una mail o un allegato infetto, nel 99,9 % dei casi è lui stesso a bloccarlo immediatamente e a chiederci di cancellare il messaggio o l’allegato ben prima che la minaccia in essi contenuta possa attivarsi. Peraltro, se un antivirus anche col controllo dei server POP (diciamo Avast o AVG) non riconosce un virus o quant’altro scansionando i messaggi uno per uno, non farà un bel nulla neppure quando li apriremo, e ci troveremo così il pc infetto in un batter d’occhio. Morale: tornando in parte sui miei passi, se si ha Antivir PE Classic, meglio andare a vedere la posta sul sito per dare un’occhiata ed eventualmente eliminare alla fonte mail sospette, e poi, nel momento di aprirle dopo averle scaricate, fidarsi delle capacità di rilevamento della protezione on access di Avira: che sono comunque molto più elevate dei suoi concorrenti (Nod32 e Kaspersky a parte). Ciao e scusate il pessimo consiglio precedente :-(

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 11 marzo 2008 11:15

Stiamo un po’ monopolizzando la scena, ciao Ioris,
forse e’ meglio che ci diamo una calmata
(scherzo)
credo quando la discussione e’ costruttiva,
anche gli altri amici ci scusano.
Per non importare eventuali virus attraverso mails,
avevo suggerito PopDuster, per la sua semplicita’
adatto solo per i server POP3.
Ma c’e’ un altro programma,POPPeeper, che oltre a
controllare i pop3, controlla tutti i server mail,
le mail di:
Yahoo,hotmail,livemail,Aol,lycos,Gmail, etc…
il programma e’tradotto in italiano , si puo scaricare
anche la versione stand alone, (non si installa.)
Purtroppo l’aiuto e’ in inglese.
Ma una volta configurato, va a cannone, si possono leggere le mail senza scaricarle ed eventualmente
cancellarle o addirittura rispondere mediante POPPeeper.Chiaramente tutte le mail in posta arrivo,
quelle finite nella cartella spam,non le prende in considerazione.
Ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Loris 11 marzo 2008 11:58

Grazie del consiglio, geronimo… credo che lo prenderò in seria considerazione :-)

Rispondi Segnala abuso
Giovanni 15 marzo 2008 14:50

Ho usato molti anti-virus tra cui avast,avg,nod 32 e kaspersky…be devo dire che paradossalmente a quanto si dice l’unica volta che mi è entrato un virus davvero serio (sono stato costretto a formattare il pc e ho anke perso tutti i dati ke c’erano dentro)avevo nel pc proprio il grandissimo kaspersky!!!!Ora uso avg tanto penso che uno vale l’altro e se proprio ti deve arrivare il virus potente puoi avere anke la foto di Padre Pio sul pc ma il virus ti entra lo stesso.Quindi l’antivirus ci vuole ma almeno prendetene uno leggero che occupi poco spazio!!!
p.s. I love APPLE

Rispondi Segnala abuso
Loris 15 marzo 2008 17:46

Beh, Giovanni, è logico che se uno ha il Kaspersky e si becca la mazzata diventi un po’ fatalista sugli antivirus… Ma se l’AVG che hai è la versione free (o anche Pro, e non l’Antimalware) dubito che tu possa dormire sonni tranquilli ancora a lungo… P.S.: se hai Apple non dovresti avere problemi, e in quel caso un antivirus può anche valere l’altro (affermazione assolutamente falsa per Windows, e te lo dice uno che ha provato gli stessi antivirus da te nominati e anche qualcuno in più…). Ciao a tutt*

Rispondi Segnala abuso
Loris 17 marzo 2008 10:46

Per la serie, Antivir non fa niente (ho sentito anche questa, in giro per il web…). Ieri scarico un paio di archivi compressi. Neppure finisce che il file è già processato da Antivir, che mi avvisa che dentro c’è un bel worm di quelli belli pesanti (autorigeneranti), e mi chiede che deve fare: l’opzione spuntata era “deny access” per impedirne l’esecuzione, ma io ho cliccato dritto su “delete”. Risultato? File cancellato immediatamente, prima ancora che potesse far danni; con la posta elettronica non funziona diversamente (su questa workstation ho la versione Classic, che va alla grande anche lei) ;-)

Rispondi Segnala abuso
rammit
Rammit 17 marzo 2008 12:27

@loris: potevi spedirlo a VirusTotal invece di cancellarlo di corsa, così ci levavamo la curiosità di vedere chi lo rivelava e chi no!

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 18 marzo 2008 14:08

Puo’ sembrare strano ma quello che e’ successo a Giovanni
e’ abbastanza normale se si conosce la fisiologia di un virus.
Che poi’ e’ successo proprio a lui questo dipende dalla sfortuna.
Da quando un virus viene messo in circolazione a quando viene scoperto,
mediamente passano 5-7 giorni, si capisce che essendo una media, ci
sono virus che vengono scoperti anche dopo un mese.
La domanda e’ semplice come fa un antivirus,qualsiasi antivirus, una volta che e’ fallita
la ricerca euristica a rintracciare un virus che non ha in data base?
Molte volte dipende anche dalla politica che un antivirus sceglie,
esempio Antivir professional usa un database di piu’ di un milione di virus,
il kaspersky la meta’ per scelta hanno tolto i virus meno diffusi, quelli piu’ vecchi,
alfine di essere piu’ incisivi,daltronde anche antivir classic fa una politica del
genere, che con un database di solo 120.000 virus certamente non sfigura.
Sicuramente si puo’ affermare che la stragrande maggioranza di virus non e’ distruttiva,
tendono a mungerla la mucca non a ucciderla, tempo che i database
degli antivirus si aggiornano e vengono trovati, per questo e’ importante la scansione giornaliera.
Un discorso a parte meritano i virus distruttivi, per esperienza fatta sono nato con il commodore64, al 99% dei casi e’ colpa nostra nel senso che siamo stati noi a
scaricarlo, e quando magari il firewall ci ha proposto di consentire o non consetire
noi abbiamo dato il fatidico clik, e ci siamo trovati il computer in panne.
Ma un buon freeker, non si lascia fregare cosi facilmente, lui tratta i file
sospetti in sala operatoria.
Cosa ci si puo’ aspettare se ho scaricato un file che deve generare i numeri delle
carte di credito ?
al 90% che non funziona, chi vuoi che metta in giro programmi cosi
funzionanti,
ma c’e’ un buon 10% che sia un virus pesante.
La sala operatoria e presto detto, e’ una seconda partizione del disco fisso
dove e’ installato un secondo xp abbastanza snello senza componenti aggiuntivi,
dove si possono provare tutti i file sospetti, inoltre si puo’ attrezzarla
con un bel vascello e toglierci lo sfizio di navigare nei mari infestati dai
pirati, a tale scopo si presta molto bene opera, magari resa stand alone con Tor e Privoxy
cosi alla chiusura tutte le tracce della navigazione vengono cancellate. Un opera cosi’ si trova facilmente in rete.
Nel caso qualcosa va storto, niente paura 15 minuti per ristabilire la partizione da
da file immagine, una mezza oretta se si decidesse di reinstallare XP
Ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Loris 21 marzo 2008 18:43

Ho mandato altri due files del genere a Virustotal: Antivir e Kaspersky non rilevavano nulla, e così la maggior parte degli scanner (tra cui Norton, McAfee, F-Secure, Dr Web, Avast, AVG eccetera). L’unico a rilevare la presenza di un “suspicious file” era E-scan (li ho subito interpretati come falsi positivi, ad ogni buon conto, ho cancellato pure quelli).

Rispondi Segnala abuso
22 marzo 2008 10:42

Avast Antivirus è il migliore antivirus sul globo terrestre e anche gratuito assolutamente da scaricare………

Rispondi Segnala abuso
JESTER 22 marzo 2008 13:15

Ascolta anonimo..come si vede che sei un dilettante del pc…. anchio ho usato avast per parecchio tempo ,poi alla fine per forza di cose l’ho dovuto cestinare… era come invecchiato.. non riconosceva piu molti virus e quindi mi metteva il picci nei casini..peccato era un discreto antivirus.Come avrai letto(spero)kaspersky è il migliore e quindi è a pagamento.. però qualcuno i virus gli ha presi anche con quello.Quindi ti consiglio e lo consiglio anche a tutti quelli a cui piace gli antivirus senza doverli pagare una lira..di provare i piu diffusi antivirus fino a trovare quello che piu ti aggrada.Se per adesso sei convinto di AVAST tienitelo pure.Io da un paio di mesi ho messo su McAfee viruscan Enterprises e devo dire che per adesso sono molto soddisfatto.Gli ho programmato un aggiornamento automatico tutte le notti e una scansione completa a settimana…Quando avrò dei problemi verrò a commentarli,ciao a tutti!

Rispondi Segnala abuso
Io 22 marzo 2008 13:38

Riguardo al discorso su avast sono d’accordissimo con te Jester. Sappi che ho provato moltissimi antivirus, e per sapere a grandi linee la loro efficacia, ci vogliono, sia esperienza personale (provare l’antivirus per un bel pò di tempo, 6 mesi , e andando molto in internet, anhce in siti spericolati) , che classifiche antivirus ufficiali e attendibili.
Consiglio la classifica di Av-comapratives, che è la migliore, meglio anche di virus.gr .

Kaspersky è l’antivirus a pagamento migliore , ma dovete sapere che Antivir è l’antivirus a Singolo Engine che rileva il maggior numero di virus. Lo dimostra il fatto, che , su 5 antivirus nuovi che mi sono capitati in mano, antivir li ha riconosciuti tutti e 5, Kaspersky invece ne ha riconsociuti 4/5 .
inoltre quelli di Avira sono molto più disposti ad ascoltarti e darti retta per rilevare i irus, mi è già successo 2 volte di sapere, che kaspersky non ha voluto riconoscere (subito ) 2 virus che gli ha proposto un mio amico, e che invece Avira ha rilevato subito.
Se si guarda adesso, quei virus vengono riconsociuti dalla maggior parte degli antivirus.

Avg è migliorato rispetto al passato, rileva un grande numero di virus, ma ha un grosso difetto : la sua protezione in tempo reale è scadente, di solito, i virus gli lascia entrare, e se li toglie, li togli solo con la scansione quando hanno ormai già fatto danni.

Avast è un antivirus modesto, non è affatto buono ed è ben lontano dall’essere il migliore, anche se sta migliorando anche lui, per ora lo lascierei perdere.

Mcafee non l’ho mia provato, quidni non posso giudicarlo direttamente per eseprienza personale ; ti dico solo che , in tutti i test su internet, non solo Av-comapratives, Mcafee non ottiene mai buoni risultati.

Rispondi Segnala abuso
JESTER 22 marzo 2008 19:09

IO,hai fatto una delucidazione chiara sul discorso antivirus… e questo dimostra anche che quello che avevo detto io era esatto!Ci vuole tempo per dare opinioni sicure su di un antivirus… ritornando al McAfee che io uso….posso solo dirti che per adesso sono soddisfatto.. soprattutto perchè nella classifica(come anche tu sai)… non è dato tra i migliori… ed io visito anche siti pesanti,siti dove imbattersi in virus è facile come chiudere un occhio! Ciao a rileggerci!

Rispondi Segnala abuso
22 marzo 2008 19:48

kaspersky e’ il migliore,ma accoppialo con antivir

Rispondi Segnala abuso
Io 22 marzo 2008 23:01

Jester, mi piacerebbe moltissimo provare Mcafee di persona, ma ”purtroppo” in coda ho già Pctools Antivirus 4.0, Nod32 e altri programmi …

Mi interessa molto il tuo parere Jester, Quindi fammi sapere cosa concludi su Mcafee.

A rileggerci..

Rispondi Segnala abuso
JESTER 23 marzo 2008 12:08

Io,guarda, sicuramente ti farò sapere e se hai interesse mi lasci un indirizzo dove posso passartelo o cmq se vuoi lo metto in upload su di un sito! ciao!

Rispondi Segnala abuso
Io 23 marzo 2008 12:12

Il mio indirizzo e-mail è gigielilly5@hotmail.it

Fammi sapere allora cosa pensi di Mcafee..

Rispondi Segnala abuso
JESTER 23 marzo 2008 15:37

io, ti ho mandato una mail con l indirizzo per scaricarlo.ciao JESTER

Rispondi Segnala abuso
Loris 23 marzo 2008 15:54

Per l’anonimo, non so cosa intendi nel tuo consiglio generale: “accoppia kaspersky con antivir”… Tutti sanno che in un sistema operativo due antivirus attivi vanno in conflitto, a meno che non si disabiliti la protezione on access di uno dei due: a quel punto, il secondo antivirus servirebbe come secondo parere a ogni scan on demand, ma sai che pacchia fare ogni settimana una scansione completa con ben due antivirus? Di un antivirus, o ci si fida, o non ci si fida…
Per geronimo: per i meno esperti di te, c’è da ricordare che il numero di firme virali nel database non corrisponde affatto al numero delle minacce che un antivirus riesce a rilevare (che invece variano molto dalla prima cifra, fra euristica e rilevamento di file sospetti): allora il Norman, che ha circa 300000 firme in più di Antivir Premium nel database dovrebbe comportarsi meglio di Avira Premium, che invece lo supera in ogni classifica; e d’altra parte il Norton (a pagamento), che ha solo poco più di 75000 firme nel suo database (la metà di Antivir Classic), dovrebbe addirittura sfigurare: invece (per quanto riguarda la sola capacità di rilevare malware) il software della Symantec non si comporta TROPPO male… Buona Pasqua a tutte/i :-)

Rispondi Segnala abuso
Io 23 marzo 2008 16:09

Grazie Jester, ti ho risposto.

Riguardo a Norton; ultimamente non si comporta troppo Male, però è ancora un Antivirus scadente, inferiore a molti suoi ”colleghi” a pagamento.. se un antivirus lo pago, pretendo che mi offra una Ottima protezione, e non la protezione mediocre che offre Norton, a un prezzo troppo elevato per il rapporto Prezzo/qualità …

Se fosse gratuito allroa è un conto, ma a pagamento non mi sembra il caso.

Rispondi Segnala abuso
Francesco africo bfs92@hotmail.it 23 marzo 2008 16:50

il miglior antivirus ke sta circolando è di SICURO kaspersky dato ke ho provato con avg panda avast norton e con microsoft live one core e nessun virus:) fino a quano installo kaspersky antivirus 7.1.2.5 ee…………..169 virus tra qui troyan adware…ecc.ecc.vedete voi un pò com’è sta situazione

Rispondi Segnala abuso
Io 23 marzo 2008 17:07

Scommetto che se installavi Antivir trovava qualche virus in più.. Attualmente, non Antivir e Kaspersky sono i migliori antivirus in cirocalazione; difficile dire quale dei due sia migliore : KAspersky è più completo sotto alcuni punti di vista, però Antivir trova più virus, ed è soprattutto gratuito.

Avg,avast,Panda,Norton,One Care.. sono tutti antivirus mediocri..

Rispondi Segnala abuso
Io 23 marzo 2008 17:08

Nel messaggio di prima intendevo dire che Kaspersky e antivir SONO i migliori antivirus in circolazone..

Rispondi Segnala abuso
Loris 24 marzo 2008 02:41

Non posso che quotare…

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 1 aprile 2008 11:34

IL MISTERO DEL NORTON
premetto che ho usato il norton per un anno 2005 quando il norton
vinceva qualche premio, e mio fratello usa attualmente la versione 2007.
quindi lo conosco abbastanza.Sinceramente ultimamente mi ha deluso
profondamente, per un semplice motivo, ultimamente ho mandato a virustotal
dei virus potenti, e il norton non li vedeva, ho letto e continuo a leggere
post dove il norton lascia infettare milioni di computer essendo molto diffuso
e poi se ne accorge (sempre in ritardo) che si trattava di trojan.
Per quando riguarda i vari test Secondo me’ il Norton non ne vincera’ nessuno, anche se sara’ sempre presente
in posizione media.
Un discorso a parte merita il suo database, secondo me il suo punto debole, credo che con un database doppio
sarebbe OTTIMO.Nel test di av-comparativa, viene acclarato al norton un database di 73845 virus.
Per curiosita’ ho fatto dei calcoli, sono andato a prendere su download.com la definizione dei virus del 27.03.2008,
che risulta di 23,1 megabytes, ricordo che 1Mb = 1048576 bytes, per semplificare moltiplicandolo per 23 viene
24117248 e dividendolo per il numero dei virus 73845, si ha’ 326 bytes, in pratica ogni virus in database il suo
PRINT, la sua impronta e’ rappresentata in media da 326 bytes.
SONO RELATIVAMENTE TROPPI, se si pensa che due impronte digitali (quelle delle dita), sono uguali per la polizia se hanno
12 punti in comune.Quindi in teoria per rappresentare un virus bastano 12 bytes.
Poi se si considera che Usando un sistema esadecimale , le combinazioni che si ottengono 16 elevato 12,sono
miliardi , non so quale algoritmo i tecnici del norton usano, ma 326 bytes per rappresentare un virus
sono troppi, per me non dicono il vero, o se usano un algoritmo che ha bisogno di 326 bytes per un virus,
sono delle lumache. La conclusione e’ che se il norton viene usato per l’ufficio va bene, per altro NO.
Ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 4 aprile 2008 21:38

Chiedo un po’ scusa a tutti,per gli errori di scrittura dovuti perlopiu’ alla fretta(ogni tanto ripasso per vedere se ci sono commenti nuovi) essendo un tipo abbastanza lunatico, credevo di averlo scritto. Piu’ un database e’ fornito e piu’ un antivirus e’ INCISIVO, i virus che sono in data base, sono gli unici SICURAMENTE riconosciuti, la ricerca euristica puo’ anche fallire per questo si chiama euristica, in questo campo il migliore e’il Nod32, non lo frega nessuno.
Ciao A tutti

Rispondi Segnala abuso
Io 4 aprile 2008 21:50

Ciao geronimo.

Sappi che Norton è ormai peggiorato da un bel pò di Anni.

Personalmente mi capitano virus nuovi abbatsanza frequentemente, e ovviamente li invio a virustotal ; Norton non gli rileva quasi mai, è troppo lento nel vedere le nuove infezioni. Addirittura non vedeva un semplice Adware, che era visto praticamente da tutti e che persino un programma con un briciolo di euristica poteva rilevare!

E anche i virus che dovrebbe vedere, Norton se ne accorge solo dopo che questi hanno già fatto danni, rendendo problematica la loro rimozione (non sto parlando necessariamente di virus complessi, anche dei semplici Rogue , come Winfixer ; nel 2006 per esempio lo vedeva ma non lo toglieva, lo ha fatto entrare).

Ma questo ormai lo sò già molto, in particolare c’è un portale in internet molto interessante, in italiano, assolutamente affidabile, dove ogni anno testano gli antivirus (hanno fatto il test del 2006 e del 2007 , c’è anche quello del 2005 ma non era un test fatto bene come quello del 2006 e 2007) , e in quel sito, e soprattutto nel Forum di quel sito, se ne parla a volte, lì ho imparato molto di quello che so sui computer e sugli antivirus; se hai un messaggio provato, ti dico lì che sito è.

sta di fatto che Norton non è più affidabile. Attenzione, non sempre il database più fornito è migliore.Non serve a molto avere nel database vecchi virus Dos che magari non circolano più o non fanno più danni, riempi solo il programma per niente: mi pare infatti che sia una scelta di Kaspersky, di togleire dal loro database i vecchi virus Dos, se non sbaglio, e i risultati di Kaspersky sono ottimi, molto meglio di Norton.

Riguardo Nod32? Bè, la sua euristica è molto affermata ,sta di fatto che su 5 virus molto recenti non me ne ha rilevato Nemmeno uno, nemmeno con la sua tanto Acclamata Euristica.(questo comuqnue non significa molto; ci vuole molto di più che 5 virus per testare le qualità di un antivirus):

l’euristica quidni può essere la migliore, ma riguardo la rilevazione virus, Nod32 non dico che sia male, ma non è un granchè. Lo stesso Andrea Clementi (di Av-comapratives) ha detto che Nod32 deve migliorare sotto quel punto di vista.

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 6 aprile 2008 16:02

Ciao Io
non me ne volere, ma sinceramente quando ho letto il tuo commento, credevo che l’avessi scritto io,scusa ma leggi i post scritti prima dell’ ultimo? come vedi prima di questo ce ne sono 93, e se hai la pazienza di leggerli, anche per sapere cosa dicono gli altri, noterai che nei post che ho scritto precedentemente parlo malissimo del norton, in uno dico addirittura che dorme, per quando riguardo il nod32 forse mi sono espresso male, lo considero quello che ha la migliore ricerca euristica,ed e’ molto amato dagli hacker,quindi questo mi fa pensare che deve essere abbastanza buono. Come migliore antivirus considero il Kaspersky insieme a un suo clone Shield deluxe2008,
naturalmente le opinioni sono personali, ma ti ricordo che anche virustotal NON DA LA GARANZIA al 100% eppure per il controllo dei files usa una marea di antivirus,
ciao ha tutti

Rispondi Segnala abuso
Io 6 aprile 2008 16:12

Ciao geronimo.

Hai ragione, avrei dovuto leggere i tuoi precedetni post, ma ce ne sono troppi.Su norton quidni penos che simao d’accordo.

Nod32 è un antivirus, che se configurato per bene, da ottimi risultati , però non è al livello di kaspersky, parlando di rilevazione virus.
Nod32 inoltre è molto leggero e veloce, e insieme alla sua euristica, che è una delle migliori , dà una protezione buona, e comoda.

Kaspersky è senz’altro uno dei migliori, il più completo che consiglio, per ora però non so se è migliore KAspersky oppure Antivir; Antivir rileva più virus , ed è più leggero , ma rileva anche più falsi positivi.

Kaspersky rileva meno virus, però è più completo, ha un modulo di difesa proattiva e altre funzioni che Antivir non ha.. difficile dire qudni, quale dei due scegliere.

Non me la prendo, ognuno ha le sue opinioni ed è libero di contraddirmi, ovviamente c’è modo e modo di contraddire una persona, e io, per come ti sei comportato, accetto le tue critiche molto volentieri; come ti ho detto, hai ragione, avrei dovuto leggere le domande di prima.

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 10 aprile 2008 09:33

SOLO PER QUALCHE DISTRATTO,
anche se l’articolo intero si puo’ leggere in una altra sezione di QUESTO SITO
. Perciò AV Comparatives ha smesso di aggiornare 17 antivirus il 2 di febbraio, e ha iniziato a bombardarli con tutti i malware usciti dopo quella data fino al 2 di maggio.
Il punteggio è stato assegnato in base al numero di minacce neutralizzate, ma tenendo conto di ogni singolo “falso positivo“, cioè quei file innocenti che vengono classificati come virus per errore. Poi, in base ai risultati, gli antivirus esaminati sono stati messi in una categoria di merito, da Non Classificato (il peggio del peggio), poi via via migliorando in Standard, Advanced e Advanced+. Vediamo:
Primo posto

Advanced+
NOD32 – 68%

Per non parlare dell’ importanza del database, fornito non significa il piu’ grande, ma che ha articoli di prima scelta, insieme a qualche ferro vecchio che se non trattato puo’ fare molto male, proprio perche arrugginito.
Nell’alto test, gli antivirus che hanno superato il 99%,
Antivir dichiara un database di piu’ di 1 milione, Gdata (UNKNOWN) non conosciuto, ma usando gdata due motori che se non ricordo male, sono quello del Kaspersky e l’altro o di avast o di bitdefender, niente di strano che hanno unito i 2 database.
TrustPort anche UNKNOWN, sai che vanto sarebbe stato se avesse usato un database piccolo, possiamo scommetterci che il suo database si avvicina al milioncino.
Ciao a tutti, per un po’ mi taccio

Rispondi Segnala abuso
Io 10 aprile 2008 16:33

Ok, d’accordo, l’euristica di Nod32 è la più buona, non sto dicendo che non sia Buona.

Alla fine però , un Antivirus mi deve proteggere sorpattutto dalle minacce già in circolazione, soprattutto le più recenti.

E Av-comparatives sai cosa dice?

Dice questo :

On-Demand Detection (Single Engine): AVIRA
Other Candidates : Kaspersky
On-demand Detection (Multi Engine) : GDATA Avk,Trustport.
Other candidates : eScan, F-Secure

Che strano.. non vedo il nome di Nod32 lì, e nemmeno della ESET,neppure negli :”Altri candidati (Other Candidates).
è quello è il risultato del test del 2007 , mica del 2004.

Sarà perchè Nod32, non è in grado di riconoscere un numero di Malware già in circolazione sufficientemente alto da compararsi con Kaspersky e soprattutto con Avira, che rimane l’antivirus a singolo Engine con la maggiore rilevazione virus.
Vuoi sapere febbraio 2008?

Nod32 non è andato male, sesto insieme a Norton con il
97,7% di rilevazioni..

E nel commento finale , su Nod32 dice questo riguardo alla rilevazione malware già in circolazione :

but there is room for improvement – more missed malware should be added , and faster

In poche parole, che deve migliorare, e in fretta..

Per carità m non sto dicendo che Nod32 faccia schifo come antivirus, dopottuto se per Av-coomparatives è stato il migliore del 2007 c’è un motivo.
Però perchè ti offra una buona protezione , No32 deve essere configurato per bene , e la maggior parte degli utenti non hanno ne il tempo ne la voglia di configurare così pesantemente un programma , che , dovrebbe invece dare già di default un ottima protezione..protezione che Nod32, se non configurato, non è in grado di dare.

Rispondi Segnala abuso
Xander 10 aprile 2008 21:49

purtroppo manifesto un problema con nod 32 2.7x vista..ho preso il virus win32 e non lo rileva..quando effettuo la scansione/disinfestazione il pc si riavvia dando un errore imprevisto nel sistema..segnalando win32..continua cosi fin quando nn gli si toglie corrente..il virus al momento da solo problemi di caricamento x ora non ha danneggiato nulla almeno credo..e non c’è modo attraverso nod di eliminarlo..credo ke nod 32 sia vulnerabile a questo tipo di virus..

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 10 aprile 2008 23:38

Caro IO
NO, anche se andiamo sulla stessa strada.

- more missed malware should be added , and faster
- malware PERSI (non catturati) dovrebbero essere aggiunti, al piu’ presto (velocemente) SUGGERISCE, magari di AUMENTARE il DATABASE.
Forse mi ripeto, considero il Nod32, l’antivirus che ha la migliore ricerca euristica.
I migliori antivirus considerando la loro impostazione ,la grandezza del loro database,per le funzioni che hanno,
PER ME SONO
a pari merito Kaspersky e il suo clone The shield deluxe2008.
Te lo immaggini un Kaspersky o un Nod32 con un database di un milione di virus?
Sarebbero imbattibili.
Ciao a tutti

Rispondi Segnala abuso
Geronimo 11 aprile 2008 01:36

Per Xander,
ritornando a casa anche se e’ un po’ tardi, spero di darti qualche suggerimento che in qualche modo possa aiutarti.
Chiaramente non avendo il tuo computer sottomano, andiamo per tentativi.
La prima cosa che ti suggerisco e di scaricare DR.Web CureIT e’ un antivirus abbastanza potente che non si installa,e’ in italiano e si trova facilmente in rete una volta scaricato lo lanci, se dr.Web scova il virus nessun problema , perche Dr.Web permette anche di cancellarlo.
Nel caso dr.Web non lo trova, la situazione diventa un po’ complicata, dovresti andare sul sito del kaspersky e fare una scansione online, anche se questo non ti permette di cancellare il virus, ma alla fine della scansione salvando il rapporto e leggendolo ti dice esattamente dove si trova il virus.
Adesso bisogna cancellarlo a mano, metti la ricerca file e cartelle e quando lo trovi lo cancelli, se non si fa cancellare devi chiudere il suo processo e cancellarlo o usare un programma come Unlocker per cancellarlo.
Spero che i miei suggerimenti ti siano d’aiuto.
Ciao Xander

Rispondi Segnala abuso

« Precedente 1 2 3 4 59 Successivo »

Seguici