Internet Explorer 9: Microsoft migliora la stabilità

Internet Explorer 9: Microsoft migliora la stabilità

internet explorer 9 beta 7 update

Il colosso informatico attualmente presieduto Steve Ballmer ha deciso di ritornare leader nel settore dei software per la navigazione Internet, tentando di contrastare l’avanzata di pericolosi concorrenti come Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari ed Opera. La società dei Windows ha deciso di puntare molto sulla nuova versione del proprio browser, principalmente orientato sulla velocità e sulla compatibilità. Recentemente la Microsoft ha pubblicato due correzioni che ne migliorano ulteriormente la stabilità.

Questi aggiornamenti sono stati rilasciati per la nuova Internet Explorer 9 Platform Preview 7. In particolare il bollettino KB2448827 è stato rilasciato come patch facoltativa e pertanto è necessario selezionarla manualmente dal Windows Update.

Attraverso tale operazione, l’azienda statunitense fondata da Bill Gates compie un passo in avanti verso il rilascio della versione definitiva di Internet Explorer 9, atteso per il primo trimestre del prossimo anno. Fino ad ora, il software si è rivelato assai performante grazie allo sfruttamento del motore JavaScript ed all’accelerazione grafica.

Il BigM dovrà certo compiere uno sforzo enorme con l’obiettivo di recuperare le quote di mercato perse negli ultimi anni a favore dei concorrenti.

251

Segui Trackback

Ven 26/11/2010 da in , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Paolo 28 novembre 2010 00:13

un motivo più che valido per cui dovrei usare windows, dato che da 8 anni uso GNU/linux e ci faccio le medesime cose ed anche molte di più che windows non ha perchè ha tanti limiti.

inoltre posso scegliermi il browser che voglio:

Chrome, ELinks, FireFox, Galeon, GNU/IceCat, Iceweasel; Konqueror, Lynx

per windows c’è solo: Chrome; Explorer; FireFox, Opera.

per mac os x c’è Chrome; FireFox; Safari

dunque che c’è da dire ? GNU/linux offre un ampia scelta di browsers ed una stabilitò che windows non ha, è portatore di virus windows, il rootkit non gli è andato a buon fine a quell’imbecille che ha fatto il programma in JAVA e tutti avevano giò risolto il problema senza subire danni e senza il bisogno di nessun antinvirus.

GNU/linux offre un’ampia possiiblitò di portabilità su differenti CPU.

windows ogni volta invece deve esser riscritto da 0.

i costi di licenza sono proibitivi anche in ambito lavorativo, costi che non si ammortizzerebbero mai.

basti pensare che se solo avessi dovuto comprare un pc con windows avrei dovuto spendere 5.000 euro per il pc per avere un ROI Return Of Investment ed altri 12.500 euro software con le rispettive licenze software non libero da aggiornare continuamente.

che faccio dico a bill gates se vuole diventare lo sponsor del mio pc a vita ?

se ragionassero tutti come me bill gates sarebbe un povero pezzente, con le toppe al culo.

io preferisco usare GNU/linux, pagare la distribuzione, magliette della free software foundation di Boston, tazze della free software foundation europe, pagare per l’ambinete grafico che uso GNOMe, tanto che mi sono preso una maglietta, sono andato a Berlino al Wireless Community WeekEnd al C-Base e dopo diverso tempo ho deciso quando sono tornato in Italia di volermi regalare la maglietta del FreiFunk.

dunque io do i soldi a persone meritevoli, e non ad uno stramiliardario, lo debbo far arrichire ulteriormente ?

non gli basta campare con le royalties che provengon odai diritti su windows ?

deve sentire il bisnogno di vendere le licenze ed i vari programmi ?

e poi siam ocerti che windows è un sistema operativo e non un programma ?

per me sono sistemi operativi:

Multics, Unix, BSD, GNU/HURD, GNU/linux, FreeBSD, NetBSD, OpenBSD,
GNU/KFreeBSD, GNU/NetBSD, GNUSTEP, GNU/Darwin.

infine qualche giorno fa ho appreso la notizia che la broadcom sulle sue schede ethernet pci per gli utenti windows nel firmware piazzerà un rootkit.

ciò è solo per gli utenti windows, ho controllato personalmente il codice sorgente del firmware per altri os e non ne ho trovato traccia, dunque al prossimo rootkit su scheda ethernet :-)

Rispondi Segnala abuso
Seguici