Come tradurre con l’iPhone

iphoneAvere a che fare con una lingua straniera è tutt’altro che semplice, a meno che non si hanno a disposizione gli strumenti giusti e le risorse adeguate, che possono darci una mano e agevolare così le operazioni di traduzione. Quante volte ci è capitato di non capire le istruzioni necessarie in una lingua a noi sconosciuta? O quanto spesso ci siamo ritrovati alla prese con parole incomprensibili che non riusciamo proprio a decifrare? In tali casi possiamo servirci del nostro iPhone, che ci sarà sicuramente molto utile grazie al suo innovativo traduttore. Si tratta di Linguae.

E’ un’applicazione che può essere scaricata da App Store in modo gratuito. Il sistema utilizza le traduzioni di Google Translate e le lingue per le quali è possibile effettuare le traduzioni sono davvero molto numerose, visto che arrivano addirittura a 52. 
 

Gli utenti in ogni caso hanno a disposizione una serie vasta di opportunità che non si limitano alla semplice traduzione. L’applicazione è infatti stata pensata e realizzata per fornire quegli strumenti necessari che consentono di muoversi al meglio tra diversi compiti. A partire dall’interfaccia che si presenta in modo molto intuitivo. 
 

Inoltre gli utenti hanno la possibilità di effettuare ricerche tra le traduzioni svolte più di recente, possono disporre di un sistema di correzione delle traduzioni e possono usufruire di alcuni suggerimenti per migliorare la qualità delle versioni da una lingua all’altra. 
 

Senza contare che le traduzioni possono anche essere salvate offline per poterle consultare anche in un altro momento. Uno strumento da utilizzare per tutte le nostre esigenze senza complicazioni.

Impostazioni privacy