Come navigare in incognito con Chrome [FOTO]

[galleria id=”517″]Come navigare in incognito con Chrome? E’ una domanda che ci possiamo porre facilmente, anche perché sono molti ormai gli utenti di internet che decidono di ricorrere al noto browser di Google per la navigazione web. Google Chrome può essere apprezzato per la sua velocità. Ma ha anche una caratteristica peculiare, che lo distingue dagli altri software dedicati alla navigazione. Si rivela estremamente funzionale e per questo ha potuto contare su un successo da non trascurare. Navigare in incognito è una delle tante possibilità che Chrome mette a disposizione. Ma come fare concretamente?

Se vogliamo aprire una finestra di navigazione senza lasciare traccia, dobbiamo cliccare su “menu”, che si trova in alto a destra, e selezionare la voce “nuova finestra di navigazione in incognito”. Possiamo anche procedere in un altro modo, sfruttando un’apposita combinazione di tasti: ctrl + maiusc + n.

In alternativa possiamo cliccare con il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni, in corrispondenza dell’icona di Chrome, e poi scegliere “nuova finestra di navigazione in incognito”.

E se mentre navighiamo vogliamo visitare un sito in particolare, senza che nessun altro se ne accorga? Dobbiamo semplicemente cliccare con il tasto destro sul link. A questo punto si apre un menu e noi selezioniamo “apri link in finestra di navigazione in incognito”.

La particolarità sta nel fatto che, operando in questo modo, non viene salvata la cronologia. Allo stesso tempo non avviene la memorizzazione dei cookie e non vengono nemmeno salvati i file temporanei che riguardano quei siti, che abbiamo deciso di non mostrare.

Ricordiamoci che nel corso della navigazione in incognito Chrome disattiva tutte le estensioni che di consueto sono installate. E’ possibile, comunque, mantenere attivi i componenti aggiuntivi che più ci interessano, anche se navighiamo in incognito.

Per fare questo bisogna cliccare sul pulsante “menu” e scegliere poi “strumenti”, “estensioni”. Si apre in questo modo una finestra, che elenca tutti i componenti aggiuntivi. Noi dobbiamo selezionare quelli che vogliamo far restare attivi. Basta mettere il segno di spunta in corrispondenza della voce “consenti modalità in incognito”.

In ogni caso è da tenere presente che, così facendo, alcuni dati possono essere memorizzati. Ci sono anche dei componenti aggiuntivi disponibili in maniera gratuita, che ci permettono di estendere le funzioni relative alla navigazione in incognito con Chrome. Si tratta di Ghost Incognito e di Incognito This. Il primo è dedicato all’apertura dei siti internet creando una blacklist e l’altro consente di aprire una pagina di navigazione con un semplice clic sull’icona nella toolbar.

Impostazioni privacy