Adsl: WiMax ed UMTS le alternative

WiMax
Coloro i quali abbiano la necessita di un collegamento Internet in zone sprovviste di linea ADSL hanno a disposizione due sole possibilità per ottenere un rapido accesso alla rete.

Le uniche due possibilità di accesso ad Internet ad una velocità abbastanza soddisfacente, quando non si ha a disposizione una linea di tipo ADSL, sono rappresentate da due tipologie di servizio, ovvero il WiMax e l’UMTS. Un’inchiesta di Altroconsumo ha portato all’attenzione i pregi ed i difetti che contraddistinguono queste due tipologie di collegamento.
 
La tecnologia WiMax, da poco giunta in alcune zone d’Italia, offre una velocità di connessione nettamente superiore di circa il doppio rispetto a quella offerta dagli operatori mobili, e quindi rappresenta la soluzione migliore per la connessione. Unico svantaggio è che tale tecnologia è ancora poco implementata e quindi di difficile disponibilità.
 
La tecnologia UMTS/Hsdpa è offerta in tutta Italia da qualsiasi gestore di telefonia mobile con una velocità nominale di 7Mbps ma che nella realtà è di molto inferiore e strettamente dipendente dalla qualità di ricezione del segnale che può variare o per la scarsa copertura di rete nella zona, o per variabili atmosferiche.
 
Per quanto i collegamenti UMTS possano sembrare un’ottima soluzione sono in realtà poco indicati per coloro i quali necessitano di una buona connessione, poichè spesso il segnale è veramente talmente debole da rievocare sensazioni da 56 Kbps.

Impostazioni privacy