Yahoo: rubate 430mila password, coinvolti anche GMail e Hotmail

Yahoo: rubate 430mila password, coinvolti anche GMail e Hotmail

yahoo password rubate

Yahoo ha confermato il furto di oltre 430mila password e dati personali. L’attacco hacker non però coinvolto solo Yahoo, ma sono stati anche rubati anche i dati di accesso molti account di posta elettronica di Gmail, Aol, Hotmail, Comcast e Msn. La breccia nella sicurezza di Yahoo arriva pochi giorni dopo il furto delle password sul social network LinkedIn che ha messo a rischio la privacy di oltre 6,5 milioni di utenti. La notizia era trapelata ieri, quando aveva iniziato a circolare la voce di un possibile furto di account di Yahoo! Voice, concorrente di Skype. Adesso, l’attacco degli hacker di D33D Company è stato rivendicato sul loro sito Web.

L’attacco è stato portato avanti per dimostrare a tutti la scarsa validità dei sistemi di sicurezza di Yahoo, l’azione non deve dunque essere considerata una minaccia (o almeno così sostengono gli hacker). Per verificare se il vostro indirizzo e-mail sia stato violato, è opportuno di visitare la pagina di Sucuri Malware Labs allestita appositamente per verificare quali account siano stati violati. Consigliamo di verificare tutti i propri account di posta elettronica, non solo quelli di Yahoo, e nel caso in cui il vostro account compaia tra quelli violati dovrete provvedere il prima possibile alla sostituzione della password.

In un periodo già difficile, Yahoo ha aperto un’inchiesta. La preoccupazione maggiore adesso è una possibile azione legale da parte degli utenti che hanno subito il furto di password, esattamente come è successo a LinkedIn che ora dovrà sostenere una class action. Oltre alla breccia usata per rubare i dati, gli hacker hanno segnalato anche altre vulnerabilità del sistema di protezione della banca dati di Yahoo, la società dovrà dunque rivedere il proprio sistema di sicurezza. Tramite un comunicato ufficiale, Yahoo stessa ha confermato la voce circolata nei giorni scorsi:

At Yahoo! we take security very seriously and invest heavily in protective measures to ensure the security of our users and their data across all our products. We confirm that an older file from Yahoo! Contributor Network (previously Associated Content) containing approximately 400,000 Yahoo! and other company users names and passwords was stolen.

Dalla fuga dei dati di Yahoo sono emersi anche dei dati interessanti riguardo le abitudini (decisamente poco sicure) degli utenti. L’attacco hacker ha infatti mostrato come le password più diffuse non rispettino alcuno standard di sicurezza, tra le più usate dagli incauti utenti troviamo: 123456, password, welcome, abc123, sunshine, princess, freedom, michael, 111111, iloveyou, baseball ecc. Una password sicura dovrebbe contenere almeno otto caratteri, contenere numeri e caratteri speciali e non avere un vero e proprio senso compiuto.

493

Segui Trackback

Ven 13/07/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici