WWDC 2012, cosa aspettarsi da Apple

WWDC 2012, cosa aspettarsi da Apple

wwdc 2012

Il giorno dell’Apple WWDC 2012 è finalmente arrivato e, a poche ore dalla conferenza di San Francisco, arrivano le prime conferme sulle novità che ci presenterà Tim Cook. La foto qui sopra toglie innanzitutto ogni dubbio su uno dei prodotti più attesi di questo keynote, iOS 6 vedrà la luce questa sera. Alle ore 19 (ora italiana), sapremo finalmente anche cosa ci riserverà la Apple dell’era post Steve Jobs. Dopo mesi di rumors e speculazioni, vediamo cosa dobbiamo aspettarci (e cosa non dobbiamo aspettarci) da questa Worldwide Developers Conference.

Puntando già gli occhi al Moscone Center di San Francisco, iOS 6 è il grande atteso della serata. Integrazione nativa con Facebook, maggiore integrazione di iCloud, addio a Google Maps e mappe in 3D, refresh dei colori, Siri in italiano, Siri per iPad, modalità “Non Disturbare“, integrazione di Siri all’interno delle apps di terze parti…potrebbero essere queste le caratteristiche di “The world’s most advanced mobile operating system“. Dal sistema operativo mobile passiamo ora a quello desktop. Dopo iOS 6 sarà sicuramente la volta delle Demo di Mac OS X Mountain Lion, la versione 10.8 potrebbe essere mostrata in versione definitiva (e magari con qualche nuova feature nuova di zecca).

Escludendo il lancio della iTV, la verà novità in ambito entertainment potrebbero essere le apps per la Apple TV. Un nuovo SDK per la Apple TV è quasi una certezza. Nonostante la WWDC sia una conferenza per gli sviluppatori, e quindi un evento dedicato al mondo software, una delle (quasi) certezze dell’evento è il refresh dei Mac. La casa di Cupertino potrebbe addirittura rinnovare ben 14 modelli di Mac. I rumors più importanti parlano di nuovi MacBook Pro dotati di Retina Display e design più sottile. Dimenticando la iTV e l’iPhone 5, il “One more thing” di questa sera potrebbe essere un’applicazione mai vista prima.

Secondo l’autorevole Wall Street Journal, Tim Cook presenterà un’applicazione chiamata Organizer. L’app servirà a raccogliere tutto quello che gli utenti normalmente tengono in tasca o nel portafoglio. Questa sorta di “Tasca virtuale” conterrà coupon, informazioni sulle carte di credito ecc. Last but not least, anche iCloud (forse) riceverà un update. Una nuova Beta di iCloud potrebbe essere rilasciata dagli sviluppatori. La versione aggiornata del servizio cloud di Apple avrà un nuovo sito Web, con due apps che già conosciamo bene su iPhone: Note e Reminders. Tra le “varie ed eventuali” possiamo inserire anche una versione di Photo Stream dedicata ai video, Video Stream. Ora il tempo dei rumors è finito, parola a Tim Cook.

502

Segui Trackback

Lun 11/06/2012 da in , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici