Qual è l’antivirus più leggero per non far impallare il PC?

Qual è l’antivirus più leggero per non far impallare il PC?

antivirus leggero

Un antivirus leggero può essere indispensabile per tutti coloro che hanno un computer con poca memoria libera o con un RAM limitata. Un software antivirus è sicuramente importante, ma si sa che i programmi di questo tipo sono particolarmente “pesanti” e che rallentano notevolmente i tempi di avvio del PC. La soluzione migliore sarebbe trovare un antivirus free (o comunque economico) che sia anche leggero e veloce per evitare di far impallare il computer o allungare eccessivamente i tempi di avvio.

Per chiunque abbia la necessità di un software per la sicurezza leggero, magari da installare su un computer non potentissimo, vediamo una lista di quelli consigliati.

153

Segui Trackback
Continua a leggere >>

Mer 14/09/2011 da in , , , , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
MaoMao 15 settembre 2011 09:13

Io voto Avast e lo uso su Pentium 3 500 con 400MB di Ram su Win Xp con Jetico v1 come firewall. La coppia della funzionalità e leggerezza.

Per ora come sempre (secondo me) Avast è sopra tutti gli altri free. Rileva sempre tutti i virus iniettati nelle frame delle pagine web e altro, dopo segnalazione i webmaster mi danno conferma e si lamentano che il loro non rilevava nulla.

Altro esempio ieri ho installato un programma con la sua sandbox per verificare che non fosse infetto e funzionasse tutto a dovere, l’ho installato nel suo mondo virtuale, è andato tutto e bene e terminato nel PC non vi era raccia, ha funzionato perfettamente! L’ho installato normalmente quindi ed è tutto perfetto.

Ed è tra i più leggeri con maggiori funzionalità, ha lo scanner per i rootkit ecc..Come uno a pagamento..

Rispondi Segnala abuso
Loris 23 dicembre 2011 18:03

E Antivir dov’è andato a finire? Se abbiniamo alla leggerezza anche la sicurezza, ad AV Comparatives sono convinti che anche nel 2011 IN VERSIONE FREE non lo batte nessuno. Purtroppo io non ho le esperienze entusiasmanti di altri con Avast! 6, e so che per questo il mio commento verrà valutato con un bel segno meno, semplicemente perché gli utenti di Avast sono più numerosi di quelli di altri antivirus, ma che ci posso fare se quando si installa Antivir dopo aver tenuto Avast da una vita il primo rileva quasi sempre qualche malware che era sfuggito al secondo ed era tranquillamente residente e operante? Ciò detto, Avast! 6 è un ottimo prodotto che integra molti moduli di sicurezza che su Antivir free non ci sono, ma non gli è superiore dal punto di vista del rilevamento; quanto alla pulizia, Avast ha forse qualcosa in più di Antivir nella possibilità (notevole in un prodotto free e in ogni caso) di effettuare scansioni on demand PRIMA che Windows si avvii, ma bisogna ricordare che in ogni caso rileva meno minacce rispetto ad Antivir (questo è il risultato di AV Comparatives: non si può dissentire dai dati di fatto, si può soltanto scegliere di ignorarli) e che Antivir mette a disposizione gratis un cd rescue sempre aggiornato che alla bisogna anche lui effettua scansioni prima dell’avvio di Windows. Quanto ad AVG, non vorrei neppure parlarne: Antivir e Avast sono nettamente più sicuri.

Rispondi Segnala abuso
Seguici