Project 1709, Cloud Computing di Canon dal 2013

Project 1709, Cloud Computing di Canon dal 2013
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

canon_logo

Qualche giorno prima del Photonika di Colonia arriva il primo annuncio, Canon lancia la versione beta del primo progetto di Cloud Computing del brand, nome in codice Project 1709, piattaforma web che fa un po il verso a Flickr (come logica di servizio) che consente ovviamente di caricare immagini sui server remoti di Canon e di visualizzarne commenti e like di Facebook. Proprio l’integrazione di Project 1709 col social network di Palo Alto rappresenta uno dei maggiori punti di forza del neonato progetto di Canon,

Tra i dettagli ad oggi disponibili sul nuovo social network di Canon la possibilità di organizzare le proprie immagini per TAG e Album è senza dubbio la similitudine più importanti con Facebook, caratteristica che dovrebbe rendere Project 1709 anche semplice da usare. C’è da dire poi che Project 1709 è un nome in codice, da questo punto di vista non trapelano informazioni su quello che potrebbe essere il nome ufficiale, qualcosa di più sul fronte della data di uscita, 2013, non molto dettagliata come data ma di certo è un periodo definito.

La piattaforma viene indicata come un competitor di Flickr o 500px (e più in generale di tutti i servizi cloud di immagini) e sempre secondo le indiscrezioni è fruibile da smartphone, tablet e computer. Sebbene Project 1709 è un servizio targato Canon, non sarà necessario avere una fotocamera del produttore per accedervi, in generale il servizio offre spazio web a tutti, senza sapere al momento quanto e a che prezzo. In definitiva Project 1709 non sembra essere un prodotto diverso da quanto già offerto ad oggi dalla rete, il fatto invece che sia un nome del calibro di Canon a proporre questo servizio desta sicuramente un precedente interessante.

Interessante il punto di vista ufficiale di Canon per voce di Rainer Fuehres, direttore della divisione Consumer Imaging di Canon Europa: “con l’avvento della fotografia digitale, la gente sta scattando le fotografie da una serie di dispositivi ed è diventato più difficile godere di queste immagini e gestirle in modo pratico. In Project 1709 abbiamo sviluppato una soluzione unica che rende più facile da gestire raccolte di foto su diverse piattaforme – sia che siano memorizzate su un disco rigido, che su un social network o nel cloud. Questa piattaforma è stata progettata per il fotografo moderno, fornisce un accesso immediato alle sue intere collezioni quando e dove vuole. Siamo entusiasti all’idea di lavorare con i fotografi durante il programma beta e di evolvere la piattaforma nei mesi e negli anni futuri“.

477

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 18/09/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici