PicPlz chiude, il 3 luglio tutte le foto verranno cancellate

PicPlz chiude, il 3 luglio tutte le foto verranno cancellate
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

picplz app

PicPlz chiude i battenti. Il successo di Instagram ha fatto la sua prima vittima, il servizio per scattare e condividere fotografie tramite smartphone sarà infatti chiuso il prossimo 3 luglio. Lo stop dell’app PicPlz significherà anche la rimozione di tutte le foto caricate sul servizio dagli utenti, ovviamente, chi vorrà potra scaricare le foto prima della chiusura definitiva. Nel sito ufficiale si legge un breve comunicato dove gli sviluppatori ringraziano gli utenti per il supporto e si scusano per eventuali inconvenienti.

A causa della concorrenza spietata di Instagram, e ora anche di Facebook Camera, una delle migliori applicazioni per iPhone e Android dedicate alla fotografia e alla condivisione degli scatti sui social network è stata costretta a capitolare. Per molto tempo, soprattutto sugli smartphone Android, PicPlz è stata una valida alternativa ad Instagram grazie anche alla possibilità di collegarvi gli account di molteplici servizi e social network (Facebook, Twitter, Flickr, Tumblr, Posterous, Foursquare…). Oltre a permettere di scattare foto e pubblicarle sui siti social, l’app PicPlz consentiva anche di applicare agli scatti dei semplici effetti e filtri e inserire la località nella quale la foto era stata scattata.

Il 3 Luglio 2012, picplz chiuderà in maniera permanente, tutte le immagini e i dati verranno cancellati. Abbiamo fornito ad ogni utente il link necessario per scaricare tutte le proprie informazioni e salvare le immagini presenti sul servizio. Grazie per il supporto e ci scusiamo per qualsiasi inconveniente che tale situazione potrebbe crearvi.

Prima della chiusura definitiva del servizio, gli utenti sono stati invitati a fare il login al proprio account e ad effettuare il download delle foto prima del giorno X. Nella categoria delle applicazioni per smartphone dedicate alla fotografia, PicPlz non è però l’unica a fare le spese dell’accoppiata Facebook-Instagram, anche l’applicazione Color sta infatti iniziando a perdere utenti. Per gli accaniti sostenitori di PicPlz (e per gli ostili a Instagram e Facebook Camera), arriva però una pallida speranza. Gli sviluppatori di PicPlz stanno lavorando ad altri progetti, uno di questi è l’app PinFlip, un’applicazione per iPad per gli utenti Pinterest.

Lo sbarco di Instagram su Google Play, l’acquisizione di Instagram da parte di Facebook e il lancio di Facebook Camera sono dunque i principali fattori che hanno portato al declino e all’inevitabile chiusura di PicPlz. Gli utenti che da ormai un anno e mezzo scattavano e condividevano foto con quest’ultimo, ricorderanno il servizio come la prima vera app di photo-sharing per smartphone. L’app ( della quale spesso è stata esaltata la superiorità rispetto ad Instagram) sarà ufficialmente chiusa dal 3 luglio, fino ad allora avrete il tempo di scaricare le vostre foto e ri-postarle da qualche altra parte…magari in un comunissimo album di Facebook.

529

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 04/06/2012 da in , , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici