Microsoft annuncia presenza di un nuovo scareware

Microsoft annuncia presenza di un nuovo scareware

Rogue MSIL/Zeven

La società informatica leader nel settore dei sistemi operativi ha annunciato la presenza di un nuovo scareware, ovvero un software di sicurezza fasullo che avverte l’utente della presenza di una minaccia inesistente e lo induce a scaricare del malware per la sua rimozione. Microsoft ha identificato l’ultimo pericolo come Rogue:MSIL/Zeven, ed ha scoperto che la sua maggiore abilità è quella di riuscire ad imitare alla perfezione tutti gli avvisi di sicurezza dei browser più diffusi.

Il nuovo malware è in grado di riconoscere il proprio software per la navigazione ad Internet, purchè questi sia Internet Explorer, Firefox o Chrome, e di visualizzare una pagina identica a quella mostrata per i siti giudicati insicuri. L’utente però può immediatamente rendersi conto del tentativo a causa di alcuni errori di ortografia e della presenza di un link contenente software di rimozione malware.

La società di Steve Ballmer ha più volte comunicato ai propri utenti di diffidare dei software di rimozione proposti attraverso Internet, ma di affidarsi esclusivamente a programmi conosciuti e scaricabili dal sito Internet del produttore. Molto spesso inoltre, per scaricare falsi antivirus viene chiesto agli utenti anche il pagamento per il download.

Intanto il Microsoft Security Essentials, ovvero l’antivirus gratuito proposto dalla Microsoft, è stato già aggiornato con le informazioni relative alla nuova minaccia.

280

Segui Trackback

Dom 05/09/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici