iPhone e la guerra dei peti

iPhone e la guerra dei peti
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

fart appstore

Immagino che il titolo vi lasci piuttosto attoniti, ma nonostante l’aria goliardica, parlo di una seria battaglia legale tra gli sviluppatori di due delle applicazioni più scaricate dall’App Store Apple.

Gli sviluppatori di iFart Mobile, una delle più popolari applicazioni divertenti per iPhone e iPod Touch, hanno chiesto venerdì scorso ad una Corte di poter usare la frase “pull my finger“, ovvero “tirami il dito” senza il rischio che venga infranto il marchio depositato come nome per un’altra applicazione simile per iPhone, Pull My Finger.

InfoMedia, nome dell’azienda che ha sviluppato iFart Mobile, ha richiesto una sentenza dichiarativa chiamando come imputato Air-O-Matic, il tutto in seguito alla richiesta di 50.000 dollari di danni inviata da un avvocato della stessa Air-O-Matic per l’utilizzo di quella particolare frase da parte di Infomedia.

Sembra che Air-O-Matic abbia inizialmente contattato la Apple esprimendo il proprio disappunto nei confronti di InfoMedia per le scorrette politiche aziendali e l’infrazione di un marchio a seguito dell’utilizzo della frase “pull my finger” nella notizia di release del programma e in un video su YouTube. Air-O-Matic ha anche richiesto che iFart Mobile venga rimosso dall’iPhone App Store, ma Apple ha semplicemente risposto di sbrigarsela tra loro.

Guerra a parte, iFart Mobile era una delle applicazioni più scaricate dall’AppStore, tra oltre 75 titoli sul genere “fart”.

355

Fonte | CultOfMac

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 17/02/2009 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
rammit
Rammit 18 febbraio 2009 00:18

E insomma, qual’è la tua preferita tra le due? :D

Rispondi Segnala abuso
Seguici