I video su Google Plus vanno on Air, gli Hangouts diventano una web TV

I video su Google Plus vanno on Air, gli Hangouts diventano una web TV

video google plus hangouts on air

I video su Google Plus sono conosciuti anche attraverso la funzionalità che si chiama Hangouts. Come dice lo stesso nome, si tratta di veri e propri videoritrovi. In sostanza più persone possono mettersi in contatto attraverso la chat e la webcam per parlarsi vedendosi. L’unico inconveniente di tutto ciò è rappresentato dal fatto che questa funzionalità è limitata per quanto riguarda il numero di persone che vi possono partecipare. Quindi se vogliamo utilizzare gli Hangouts per comunicare qualcosa all’intera rete sociale non lo possiamo fare. O meglio, non lo potevamo fare fino ad ora.

Adesso le cose sono cambiate, perché il noto social network ha deciso di estendere le potenzialità dei videoritrovi, trasformandoli in una sorta di web TV. E per questo ha lanciato Hangouts on Air. Si tratta di una nuova versione di Hangouts, che potremo utilizzare per trasmettere ciò che ci pare a tutti, come in una sorta di TV online, utilizzando il servizio informatico messo a disposizione da Google.

Si tratta di una novità piuttosto interessante, che sicuramente sarà accolta con favore da tutti coloro che amano disporre di una certa visibilità su internet. Non dobbiamo infatti dimenticare che esiste una parte dei navigatori, per i quali essere in rete significa anche riuscire a superare, seppur virtualmente, i confini e i limiti, facendosi vedere.

Non si sa se si tratta di una mania di esibizionismo o semplicemente di un modo per sentirsi più vicini agli altri. Fatto sta che è una tendenza da non sottovalutare. E proprio sulla scia di questa tendenza Hangouts on Air potrebbe riscontrare un certo successo.

Chee Chew, ingegnere di Google, ha dichiarato a tal proposito: “Se avete qualcosa da mostare al mondo o qualcosa da dire, sia che siate un artista, una celebrità od un semplice cittadino, da oggi potete presentarvi, in modo diretto, ad un audience globale“.

Tra l’altro il tutto sarà particolarmente coinvolgente, perché gli utenti hanno la possibilità di verificare quante persone stanno visualizzando ciò che si sta trasmettendo e possono avere a disposizione anche una registrazione automatica, la quale può essere pubblicata su YouTube o inserita in una pagina di Google Plus.

Anche se molti utenti a Google Plus preferiscono Facebook e Pinterest, tuttavia l’introduzione di Hangouts on Air potrebbe essere un elemento accattivante, in grado di riportare molti utenti proprio sulla nota rete sociale del colosso di Mountain View.

Prima Google Plus ha puntato sulle registrazioni tramite la webcam, adesso anche la “web TV”.

477

Segui Trackback

Mar 08/05/2012 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici