Facebook: mette ansia la chiusura del 15 marzo

Facebook: mette ansia la chiusura del 15 marzo

facebook chiude 15 marzo

Attraverso il World Wide Web è stata diffusa la notizia inerente la definitiva chiusura di Facebook, questa prevista per il prossimo 15 marzo. La notizia, che ha gettato nel panico gli oltre 600 milioni di utenti, ha costretto l’intervento di Mark Zuckerberg in persona per spiegare che si è trattata di una bufala. Tutto è cominciato dopo una falsa intervista apparsa sul sito satirico Weekly World News, dove al patron del social network sono state attribuite frasi del tipo Facebook è ormai fuori controllo. Lo stress per la gestione del gruppo mi sta rovinando la vita.

L’uomo dell’anno 2010 secondo il Times ha dichiarato che la propria piattaforma di comunicazione digitale ha ancora molto da dare. La sfida con il colosso Google è appena cominciata e l’obiettivo principale è quello di diventare il centro delle attività degli utenti Internet.

Gli esperti del settore dell’Information Technology hanno immediatamente fiutato la frottola, poichè l’annuncio arriva dopo gli investimenti della Goldman Sachs e della Digital Sky Technologies, investimenti che hanno contribuito a valutare Facebook a 50 miliardi di dollari.

Sophos, celebre azienda di sicurezza informatica, ha diffuso l’ipotesi che questa burla possa essere utilizzata dagli spammer per redirigere gli utenti verso siti Web contenenti malware.

270

Segui Trackback

Lun 10/01/2011 da in , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Denny 10 gennaio 2011 16:48

MEGAROTFLONE quando ho letto

“ha gettato nel panico gli oltre 600 milioni di utenti”

Dai, che cazzata che avete scritto!

Rispondi Segnala abuso
Cloud 10 gennaio 2011 17:10

Magari chiudesse veramente! Che schifo, una piattaforma nata per potenziare lo studio usata per fare il lavaggio del cervello con delle str….te simili… spero davvero a questo punto che la rete internet collassi…

Rispondi Segnala abuso
Inenascio Padìdio 11 gennaio 2011 16:38

Mi sono registrato su Facebook nel Febbraio 2009.
Nel Marzo 2010, dopo 13 mesi, avevo oltre 1000 amici. All’improvviso non ho potuto più operare. Senza alcun preavviso e motivazione, ho letto: “il tuo account è stato disattivato”. Perché?
Perché hanno compreso che sono il “NULLA di DIO” per abbattere definitivamente questo “dio Soldi/Denaro/Moneta/Profitto” di merda, che ammorba il mondo rischiando di provocare l’autodistruzione del Pianeta Terra, ad opera di una quarantina di ricche dinastie secolari ebraiche anglo-americane operanti con tanta malvagità quanta cretineria verso i loro simili.
La vita umana si dovrà svolgere non più fondata sulla menzogna subdola e capziosa, ma sulla unica Verità autentica, benèfica per l’intera umanità! :-D

Rispondi Segnala abuso
Inenascio Padidio
Inenascio Padidio 11 gennaio 2011 16:47

Mi sono registrato su Facebook nel Febbraio 2009.
Nel Marzo 2010, dopo 13 mesi, avevo oltre 1000 amici. All’improvviso non ho potuto più operare. Senza alcun preavviso e motivazione, ho letto: “il tuo account è stato disattivato”. Perché?
Perché hanno compreso che sono il “NULLA di DIO” per abbattere definitivamente questo “dio Soldi/Denaro/Moneta/Profitto” di puppù’, che ammorba il mondo rischiando di provocare l’autodistruzione del Pianeta Terra, ad opera di una quarantina di ricche dinastie secolari ebraiche anglo-americane operanti con tanta malvagità quanta cretineria verso i loro simili.
La vita umana si dovrà svolgere non più fondata sulla menzogna subdola e capziosa, ma sulla unica Verità autentica, benèfica per l’intera umanità! :-D

Rispondi Segnala abuso
Lorenzo Ajello
Lorenzo Ajello 11 gennaio 2011 16:56

E’ per me un vero onore avere il “NULLA di DIO” come lettore :D

Segnala abuso
Raniero 23 gennaio 2011 15:00

Ma perché non lo chiudono veramente?! Ci volevo credere a questa cosa quando la lessi nell’articolo originale! Però mi pareva troppo strano e anche troppo bello per essere vero! Mannaggia!!!

Rispondi Segnala abuso
Seguici