Conficker – Il worm che si “conficca” nei vostri PC

Conficker – Il worm che si “conficca” nei vostri PC
  • Commenti (3)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

worm

Per augurarvi un felice 2009 spunta da Internet un worm che ha tutta l’intenzione di mettersi al caldo nei vostri sistemi operativi e di restarci al più a lungo possibile.

Oltre 3,5 milioni di computer sono stati attaccati da una nuova minaccia virale. Chi fosse dotato di sistema operativo Windows (i Mac users possono ancora dormire sonni tranquilli… ma per quanto ancora? ndr), stia attento e soprattutto pronto che il fido PC non si sia beccato l’influenza stagionale.

La diffusione è iniziata a novembre dello scorso anno, si è moltiplicato proliferando e arrivando alle varianti A, B e C. La breccia dell’ O.S. di Microsoft è stata riparata con il bollettino MS08-067. Nonostante la sua diffusione possa avvenire anche attraverso i pen drive e cerchi di auto aggiornarsi e di disabilitare software e siti riparatori è stato rilasciato un tool raggiungibile cliccando qui e che vi permetterà di risolvere il problema.

Foto tratta da www.co.marion.or.us

250

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 19/01/2009 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Mao 20 gennaio 2009 09:18

Grazie, verificherò l’update

Rispondi Segnala abuso
Predator87 20 gennaio 2009 12:37

ma gli antivirus non forniranno gli aggiornamenti per questo worm?

Rispondi Segnala abuso
Simone Marcocchi
Simosayan 20 gennaio 2009 14:41

Se dotato di anti-spyware si, cosa che non è da tutti purtroppo. Inoltre può essere che il virus si trovi nel pc prima che questo abbia eseguito l’aggiornamento, quindi tempo fa, di conseguenza il worm ha pensato bene di aggiornarsi e disabilitare qualsiasi programma. Ad ogni modo considerate che sia la falla di Windows che gli antinvirus dovrebbero aver risolto il problema. Chi non ci fosse riuscito gli basta che faccia un clic nel link che ho messo. ;-)

Segnala abuso
Seguici